Si è verificato un problema con questa pagina web, quindi è stata ricaricata, correggere

È solo un’altra giornata di navigazione in internet, googling e navigazione con Safari. Tutto è grand- le immagini sono ok e ridimensionate, e la rotazione funziona come sempre. Ma mentre si scorre verso il basso o si cerca di inserire i dati in un modulo, Safari si ferma, guarda e si blocca. Alla fine, salta fuori un messaggio che “Si è verificato un problema con questa pagina web, quindi è stato ricaricato”.

Ora, Safari è attualmente e completamente inutilizzabile poiché la pagina si ricarica ogni cinque secondi. Oh, l’agonia e la sconfitta di una sessione del browser safari andata male!

Questo messaggio di errore impedisce l’accesso a Internet perché Safarikeeps aggiorna e ricarica la pagina web che si desidera visualizzare. E i siti web impiegano molto tempo a caricarsi se si caricano davvero.

Glossario

Consigli rapidi

Seguite questi suggerimenti rapidi per risolvere Safari e prevenire il messaggio del browser “si è verificato un problema con questa pagina web e quindi è stata ricaricata”

  • Verifica la presenza di un aggiornamento a Safari tramite l’App Store per iOS e iPadOS o per Mac, tramite Preferenze di Sistema; scheda Aggiornamenti Software o Aggiornamenti dell’App Store. Se disponibile, aggiornare Safari – questo sembra risolvere la maggior parte dei problemi
  • Reimpostare il router
  • Cancella la storia di Safari e i dati del sito web e assicurati di rimuovere tutti i dati del sito web
  • Blocca tutti i cookie in Safari
  • Commutare le reti WiFi o spegnere il WiFi e utilizzare i dati cellulari (o viceversa)
  • Prova il modo aereo e accendi il WiFi
  • Ripristinare le impostazioni di rete
  • Verificare l’ora e l’amplificatore; la data è corretta
  • Disattivare Safari JavaScript o, se già disattivato, attivare JavaScript
  • Disattivare Background App Refresh
  • Prova un altro browser
  • Per Mac, disinstallare e poi reinstallare Java sul Mac
  • Reinstallare Safari reinstallando macOS in Recovery Mode (Command+R all’avvio)
    • Non è possibile reinstallare Safari su iPhone, iPad o iPod Touch. Aggiornate invece il vostro iOS o iPadOS per ottenere l’ultima versione di Safari (preferibilmente con un computer per installare l’aggiornamento di iOS/iPadOS)

Sintomo Le osservazioni per il problema si sono verificate con questa pagina web

  • Si verifica in una serie di siti
  • Sembra che succeda più spesso quando si regola l’ingrandimento della pagina con il dito allargato o quando si usa la modalità Safari’sReader (le quattro righe a sinistra della casella di ricerca Safari)
  • Quando si legge una pagina web, a metà strada si aggiorna e alla fine mostra il messaggio di errore “si è verificato un problema con questa pagina web e quindi è stata ricaricata”
  • Si verifica spesso quando si ingrandisce una foto su una pagina
  • Questo errore appare quando ci sono problemi di rete, problemi del browser o problemi con la pagina stessa

Se si utilizza questo messaggio quando si cerca di caricare solo alcuni siti web o pagine, è molto probabile che ci siano problemi con quel particolare sito o pagina che si sta cercando di visitare.

E purtroppo, non c’è molto che si possa fare se c’è un problema con il sito web o la pagina, oltre a far conoscere il problema al proprietario del sito, così lo risolvono.

Correlato:I contenuti web di Mac Safari sono usciti inaspettatamente da un errore, correzione

Reimpostare il router

Dovreste riavviare il vostro router di tanto in tanto per ottenere le migliori prestazioni.

A volte il problema non è il vostro dispositivo, ma qualcosa a che fare con il segnale WiFi del vostro router.

Quindi un buon passo, e di solito facile, è quello di resettare il router WiFi.

Il reset di un router di solito comporta lo scollegamento, l’attesa, e il reinserimento della spina. Alcuni modelli includono anche un pulsante di reset. Ma controllate con il produttore del vostro router per le loro esatte procedure di reset.

Istruzioni generali di reset del router

  1. Scollegare Therouter
  2. Aspetta 30 secondi
  3. Ricollegare il router
  4. Attendere altri 60+ secondi per il router per riavviare
  5. Eseguire un test con Safari sul dispositivo

Se si verifica il messageaproblema di Safari si è verificato con questa pagina web su un iPhone, iPad o iPod,

SEGUI TUTTI I PASSI IN ORDINE, UNO DOPO L’ALTRO

  1. Chiudere tutte le app aperte premendo due volte il pulsante Home o sfiorando la barra dei gesti di Home, quindi sfiorare tutte le anteprime delle app aperte
  2. Passare ad un’altra rete WiFi o passare all’utilizzo dei soli dati mobili (spegnere la WiFi) o attivare e riattivare la modalità aereo
  3. Cancella la cronologia del tuo browser e i dati del sito web andando su Impostazioni; Safari; Cancella la cronologia e i dati del sito web
  4. Immergiti più a fondo nella pulizia della cache di Safari andando su Impostazioni; Safari; Avanzato (scorri verso il basso) ; Dati del sito web; Rimuovi tutti i dati del sito web
  5. Reimpostare le impostazioni di rete andando su Impostazioni
  6. Riavviare il dispositivo iOS o iPadOS
    1. Per gli apparecchi senza tasto home: tenere premuto il tasto laterale o superiore e uno dei due tasti del volume fino a quando non appare il cursore
    2. Per i dispositivi con un pulsante home: premere e tenere premuto il pulsanteTop (o Side) finché non appare il cursore
    3. Trascinare il cursore per spegnere completamente il dispositivo
    4. Dopo lo spegnimento del dispositivo, premere e tenere premuto nuovamente il tasto Side fino a quando non si vede il logo Apple
  7. Eseguire un riavvio forzato
    • Su un iPhone 6S o inferiore più tutti gli iPad con i pulsanti home & iPod Touches 6a generazione e inferiore, premere contemporaneamente Home e Power fino a quando non si vede il logo Apple
    • Per iPhone 7o iPod touch di 7a generazione: Tenere premuti entrambi i tastiSide e Volume Down per almeno 10 secondi, fino a quando non si vede il logo Apple
    • Su un iPhone 8 e superiori o su un iPad modello più recente con Face ID: premere e rilasciare rapidamente il pulsante Volume Up. Poi premere e rilasciare rapidamente il pulsante Volume giù. Infine, premere e tenere premuto il tasto laterale fino a quando non si vede il logo Apple

Suggerimenti aggiuntivi per Safari aproblema di errore si è verificato con questa pagina web

Biscotti di blocco

Accendere Block All Cookies. Vai a Impostazioni> Safari; Blocca i cookie; Blocca sempre

Verificare che la data e l’ora siano corrette

Questo è strano, ma spesso è fonte di problemi per una serie di problemi, compreso questo errore. Andare su Settings > General > Date & Time e verificare che le informazioni siano corrette.

In caso contrario, aggiornatelo. Se è corretto, provare a disattivare e poi tornare indietro su ON Set Automatically. Attendere 10-20 secondi tra la disattivazione e l’accensione.

Regolare le impostazioni vocali

  1. Vai a Impostazioni -> Generale -> Accessibilità -> Discorso
  2. Poi disattivare la schermata di selezione del parlato ANDSpeak. Questo workaroundworks per molti utenti

Disattivare o attivare JavaScript

  1. Andare a Impostazioni; Safari
  2. Scorrere fino a Avanzato
  3. Attivare e disattivare JavaScript
    1. Se JavaScript è già disattivato, attivarlo

Regolare le impostazioni predefinite di Safari

  1. Andare a Impostazioni; Safari
  2. Cancellare la cronologia e i dati del sito web se non è già stato fatto
  3. Disattivare e disattivare’Suggerimenti per i motori di ricerca’ E ‘Suggerimenti per Safari’

Regolare l’applicazione di sfondo Aggiorna

  • Disattivare OFFBackground App Refresh andando su Settings > General > Background App Refresh
  • Questa regolazione preserva anche la durata della batteria

Liberate la RAM del vostro iPhone o liberate un po’ di spazio di archiviazione

Gli iFolks vedono spesso questo messaggio quando hanno una mancanza di spazio disponibile sul loro iDevice. O quando alcune applicazioni come Safari utilizzano una parte significativa della RAM del loro dispositivo (Random Access Memory.)

E quando Safari è a corto di RAM, è più probabile che si verifichino errori e ricariche di pagine. Questo problema è particolarmente vero per i vecchi modelli di iPad/iPhones/iPod Touches, che hanno molta meno RAM come nuovi modelli.

Quindi la cosa migliore è liberare un po’ di RAM su quel dispositivo riavviando e, se necessario, chiudendo le applicazioni che non è necessario aprire.

Come cancellare la RAM su iPhone e iPad

Il modo più semplice per cancellare la RAM del dispositivo è quello di riavviarlo. Questo è tutto.

Per chi usa iOS 11 e superiori, amiamo usare la funzione di spegnimento in Impostazioni. Andare in Settings > General >Shut Down.

Aspettate qualche secondo e poi riaccendete l’alimentazione: la vostra RAM dovrebbe essere ripulita!

Ma se il riavvio non fa per voi, ci sono un paio di altri metodi.

Dispositivi con un pulsante Home

  • Tenere premuto il pulsante Power
  • Attendere che appaia Slide to Power, quindi lasciare andare il pulsante Power
  • Tenere premuto il pulsante Home fino a quando lo schermo non lampeggia
  • Rilasciare il pulsante Home
  • Tutte le applicazioni aperte si ricaricano, incluso Safari

Dispositivi senza pulsante Home

  1. Attivare l’Assistive Touch andando su Settings (Impostazioni); General (Generale); Accessibility (Accessibilità); Assistive Touch
  2. Toggle Assistive Touch on – un pulsante virtuale appare sullo schermo
  3. Andare su Settings > General > e toccare Shut Down (è tutto in fondo alla lista)
  4. Una volta che vedete le funzioni scorrere per spegnersi in alto, toccate il pulsante Assistive Touch sullo schermo, quindi premete e tenete premuto il pulsante Home virtuale fino a quando lo schermo del vostro iPhone non lampeggia
  5. Rilasciare il pulsante Home virtuale
  6. Tutte le applicazioni aperte si ricaricano, incluso Safari
  7. Tornare a Impostazioni ; Generale; Accessibilità; e disattivare Tocco Assistivo

Controlla se Safari (o qualsiasi altra applicazione che vuoi usare) funziona meglio. In caso contrario, chiudete le vostre app seguendo le istruzioni qui sotto e testate di nuovo Safari.

Come chiudere le applicazioni su iOS

  • Su un iPhone X o successivo (o un iPad con iOS 12+ e iPadOS) dalla schermata iniziale, strisciare verso l’alto dal fondo dello schermo e mettere in pausa leggermente al centro dello schermo
  • Sulla maggior parte degli iPad, iPod Touch, iPhone 8 o precedenti, fare doppio clic sul pulsante Home per mostrare le applicazioni usate più di recente
    • Scorrere a destra o a sinistra per trovare l’app che si desidera chiudere
    • Scorri verso l’alto verso la parte superiore dello schermo sull’anteprima dell’applicazione per chiudere l’applicazione
  • Chiudi tutte le App che non ti servono attualmente aperte e poi prova di nuovo Safari

Se la memoria del vostro dispositivo è scarsa, considerate la possibilità di cancellare le app o i dati delle app che non vi servono più o che non utilizzate più

Cose come le app che non si guardano più, i messaggi che ingombrano la casella iMessage, persino la musica, le foto o i video.

Date un’occhiata al nostro articolo sulla rimozione del disordine dal vostro iDevice per ottenere ulteriori consigli e istruzioni passo dopo passo.

VisualizzaLo spazio libero del tuo iDevice

  1. Dalla schermata iniziale, toccare Impostazioni
  2. Toccare Generale
  3. Tap Storage (o Storage e iCloud per iOS più vecchi)
    1. Guarda lo spazio disponibile sotto Storage not iCloud

Molti lettori riferiscono che dopo aver cancellato un mucchio di roba e dati vecchi dai loro iPad o iPhone, non incontrano più questo errore “si è verificato un problema con questa pagina web, quindi è stata ricaricata”.

Quindi date un giro a questo suggerimento, liberate un po’ di spazio o di RAM e portate Safari per un test drive sul vostro nuovo iDevice semplificato.

Se si utilizza iOS 11 e superiori, informatevi su alcune opzioni aggiuntive come lo scarico delle applicazioni per liberare temporaneamente spazio.

Prova un altro browser

Pensate al messaggio “si è verificato un problema con questa pagina web, quindi è stata ricaricata” come un segno e un’opportunità per guardare gli altri browser.

App come Chrome, Firefox, Mercury, Opera e altre offrono una grande competizione a Safari, spesso senza i mal di testa come questo errore attuale.

Quindi date una possibilità a un altro browser, potreste scoprire che vi piace di più un altro browser rispetto a Safari.

Succede sul tuo Mac?

  • Vai al Safari; Preferenze; Privacy; Rimuovi tutti i dati del sito web
  • Rimuovere la cache di Safari
    • Chiudere Safari
    • Nel menu principale del Finder, navigare su Vai a ; Vai alla cartella
    • Tipo: ~/Libreria/Caches/com.apple.Safari/Cache.db e premere return
    • Spostare quel file nel cestino del Mac o sul desktop
    • Lancio Safari

Disinstallare e reinstallare Java

  • Disinstallare Java
    • Terminale aperto (Applicazioni)
    • Per macOS, nella finestra del Terminale Copia e Incolla questi comandi sudo rm -rf /Libreria/Internet Plug-Ins/JavaAppletPlugin.plugin sudo rm -rf /Libreria/PreferencePanes/JavaControlPanel.prefPane sudo rm -rf ~/Libreria/Applicazione Supporto/Oracolo sudo rm -rf ~/Libreria/Java
    • Per Mac OS X, nella finestra Terminale Copia e Incolla questi comandi sudo rm -fr /Libreria/Internet Plug-Ins/JavaAppletPlugin.plugin sudo rm -fr /Libreria/PreferencePanes/JavaControlPanel.prefPane sudo rm -fr ~/Libreria/Applicazione Supporto/Java
  • Reinstallare Java
    • Scarica l’ultima versione di Java dal sito web Java di Oracle
    • Seguire le indicazioni sullo schermo per l’installazione

Se vedete l’errore “operazione non consentita” quando usate macOS Mojave e superiori, date un’occhiata a questo articolo per dare accesso al Terminal Full Disk Access.

Reinstallare macOS tramite Recovery Mode per reinstallare Safari

Se avete problemi cronici con Safari sul vostro Mac, reinstallare Safari spesso risolve questi problemi. Purtroppo, Apple non consente agli utenti Mac di scaricare Safari solo come applicazione a sé stante. È invece necessario reinstallare MacOS nel suo complesso.

Assicurarsi di eseguire il backup del sistema prima di procedere con la modalità di ripristino e la reinstallazione di macOS.

Anche se la reinstallazione di macOS non rimuove i dati , ogni volta che si pasticcia con l’installazione di un sistema operativo si è a rischio.

Quindi, gioca sul sicuro e in modo intelligente e fai prima il backup!

Il modo migliore per reinstallare macOS (e Safari) è utilizzando la modalità di recupero

  1. Riavviare il Mac e tenere premuti immediatamente i tasti Command e R
  2. Rilasciate i tasti quando vedete un logo Apple, un mappamondo rotante o una schermata iniziale
    1. Se richiesto, inserire la password del proprio firmware o la password di un amministratore
  3. Dalla schermata MacOS Recovery, selezionare Reinstallare macOS e seguire i passi a video

Suggerimenti per il lettore

  • Ho creato un nuovo account utente Mac admin per testare Safari. Quando ho effettuato l’accesso a questo nuovo utente, Safari non ha più avuto alcun problema. Quindi è ovviamente qualcosa nel mio account utente che sta causando problemi
  • Il reset del mio router WiFi e del modem sembrava fare al caso mio. Ho dovuto farlo un paio di volte, ma al terzo tentativo ha funzionato
  • Reinstallare il Safari è ciò che ha funzionato per me dopo tanti problemi. È necessario reinstallare macOSto reinstallare Safari. La buona notizia è che reinstallare macOS non rimuove NESSUN dato dal computer. Ma è meglio eseguire il backup del Mac prima di reinstallare qualsiasi cosa
  • Per problemi con Safari su Mac, riavviare in modalità di ripristino (Command+R) e reinstallare macOS: assicurarsi di eseguire il backup del Mac PRIMA di avviare la modalità di ripristino. Reinstallare macOS (Catalina) sembra riparare Safari per me – basta problemi con i siti web!
  • Provate ad avviare il vostro Mac in modalità provvisoria tenendo premuto il tasto Shift all’avvio. La modalità provvisoria cancella la cache del Mac e cerca di riparare i dischi se necessario
  • Per me, mentre aspetto che Apple risolva questi problemi, la mia soluzione temporanea è quella di disabilitare JavaScript tramite le impostazioni…; Safari
  • Quando tutto il resto fallisce, ridurre al minimo Safari e nella barra degli strumenti, cliccare su Safari con entrambe le dita sul touchpad e andare su Opzioni; Rimuovi dal Dock
  • Lisa ha usato un bloccatore di immagini che ha trovato nell’app store. Quando si esegue Safari con il blocco immagini attivato, le sue pagine web vengono caricate senza problemi. Quindi la prossima volta che ti succede questo, prova un image blocker e vedi se funziona per te come ha funzionato per Lisa
  • Questo suona strano, ma avevo abilitato il testo in grassetto per una più facile lettura ( Impostazioni ( ) . Quando l’ho spento, Safari ha funzionato bene!
  • Se sta succedendo sul tuo Mac, considera la possibilità di reinstallare JAVA. Prima disinstallatelo e poi reinstallate di nuovo JAVA. Se Java è il vostro problema, questa reinstallazione corregge l’errore della pagina web. Grazie, Rich per questo suggerimento via e-mail!
  • Ha qualcosa a che fare con la RAM. Ho cancellato un sacco di roba dal mio iPad Pro e non sto ricevendo l’errore ” si è verificato un problema con questa pagina web così è stato ricaricato” . Quindi liberate un po’ di spazio se state ricevendo il messaggio di errore su Safari e vedete se il problema è la mancanza di RAM
  • Quando il vostro iPhone o iPad è sbloccato, tenere premuto il pulsante di accensione o il pulsante laterale fino a quando non appare il cursore ‘slide to power off’ e poi tenere premuto il pulsante home per cinque secondi per cancellare la RAM del dispositivo
    • Per i dispositivi senza tasto home, aggiungere un tasto Home su schermo tramite la funzione di accessibilità Assistive Touch

<